I Sassi dipinti che regalano sorrisi

“Un gioco per far divertire i bambini che sta appassionando anche gli adulti, le famiglie passeggiano attente a scovare un sasso colorato lasciato apposta per essere trovato. Un’iniziativa per diffondere positività in un momento in cui arcobaleni e canti dai balconi hanno lasciato il posto a una piatta apatia”.

L’iniziativa nasce a Recanati e varca l’oceano, fino agli Stati Uniti, e in Australia, approda in Svizzera e in breve contagia gran parte del globo. Esplosa attraverso i social sta avendo migliaia di adesioni, non occorre saper disegnare bene come Bruciaferri che ha l’hobby della pittura, è sufficiente aver voglia di condividere e far sorridere: “Chi trova il sasso posta la foto sulla pagina Facebook “Un sasso per un sorriso”, dietro la pietra ci sono le istruzioni. Chi dipinge il sasso ha la soddisfazione di aver migliorato la giornata di qualcuno e di veder pubblicata la propria creazione, chi lo trova riceve in dono un pizzico di serenità – spiega Bruciaferri – potete farli anche voi!”.

Più di un semplice passatempo, più di un hobby in periodo di lockdown. Più dell’opera di un artista o della semplice improvvisazione di un dilettante. Ma un vero e proprio modo per staccare la spina e rivolgere i pensieri lontano da preoccupazioni e tensioni, specie in questo periodo di Covid. Un vero e proprio sistema per portare calore e solidarietà fuori dalla propria casa e dalla propria testa. E’ così che è esploso “Un sasso per un sorriso”, il nuovo fenomeno di tendenza sui social.

“La cosa bella è che ora le famiglie si ritrovano insieme, dopo cena, a dipingere sassi; che nonni e nipoti sono accomunati da un unico hobby; che questo tipo di attività, così semplice e poco dispendiosa, abbia preso piede negli asili come nelle case di riposo o tra le attività anche per disabili. Ed è bello trovare sassi dipinti non solo nei parchi, ma anche davanti all’ingresso del pronto soccorso o della chiesa o del cimitero, posti dove c’è sempre bisogno di calore e allegria”.

Anche i nostri bimbi hanno realizzato con tanta creatività, i loro fantastici sassi……

 

 

 

 

SCUOLA AMICA

Quest’anno la Commissione “Scuola Amica” dell’Istituto ha scelto di lavorare principalmente sul tema dell’ASCOLTO, consapevole dell’esigenza dei bambini e delle loro famiglie di trovare uno spazio e un modo per esprimere, raccontarsi e lasciare traccia di sé.

Chi ascolta è in grado di sintonizzarsi sulle frequenze di chi parla, connettendosi emotivamente e comprendendone i bisogni.

…”Il diritto di tutti i bambini e gli adolescenti di essere ascoltati e di essere presi

seriamente in considerazione costituisce uno dei valori fondamentali della Convenzione.

Il Comitato ONU sui diritti dell’infanzia ha identificato l’art. 12 come uno dei quattro

principi generali della Convenzione, insieme al diritto alla non discriminazione,

al diritto alla vita e allo sviluppo ed alla primaria considerazione del superiore

interesse del bambino. Ciò implica che quanto sancito dall’art. 12 non costituisce solo

un diritto di per sé, ma deve essere preso in considerazione nell’interpretazione e

nell’attuazione di tutti gli altri diritti”… (*)

 

LA SCUOLA AMICA sostiene il diritto all’ASCOLTO:

– A MISURA DI BAMBINO E DI ADOLESCENTE:

gli ambienti e i metodi di lavoro dovrebbero essere adattati alle capacità dei bambini e degli adolescenti. Dovrebbero essere messi a disposizione tempo e risorse adeguate per assicurare loro di essere debitamente preparati e di avere la confidenza e l’opportunità per esprimere le proprie opinioni.

Questo è il video di scuola Amica con i vostri bimbi….

https://drive.google.com/file/d/1NSwTsSJlJIISejYhfhBFv1CnvhanY95o/view

 

CONTINUITA’

Per la Continuità quest’anno abbiamo raccontato la storia de “Il pesciolino arcobaleno”.

 

 

 

 

 

 

 

I bambini si sono divertiti a ritagliare diversi tipi di tessuto, che sono stati incollati sulla sagoma di un pesce grosso, disegnato su un cartellone.

Ogni bambino ha colorato sul foglio A4 il proprio pesciolino con inventiva e creatività, poi ritagliato e incollato su cartoncino azzurro.

 

 

 

 

 

 

Il lavoro con il pesciolino Arcobaleno sarà poi portato da ciascun bambino a settembre, nella scuola Primaria che frequenterà.

La continuità è stata anche pensata per i futuri 3enni attraverso la preparazione dei “tesoretti”.

Ogni bimbo ha rivestito la propria scatola di scarpe con acqua, vinavil e carta igienica; sono state poi colorate con tempere azzurra, blu e bianca e incollate sul coperchio delle conchiglie.

Per finire, sono stati creati dei pesciolini tridimensionali con la carta igienica, da lasciare in dono ai futuri 3enni.

GIORNATA DEI CALZINI SPAIATI

Venerdì 5 febbraio 2021 si è svolta la giornata dei “CALZINI SPAIATI”.

 

 

 

 

 

 

I nostri bimbi si sono divertiti ad indossare i loro calzini spaiati, fantasiosi e giocosi e dal momento che è stato svolto tutto in DAD, abbiamo ricevuto le loro foto più divertenti!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“I calzini spaiati sono metafora della diversità e del fatto che colore, lunghezza,
forma e dimensione non cambiano la natura delle cose: pur sempre calzini
restano”.
Questa giornata è servita a sensibilizzarci…. per adottare uno sguardo diverso alla diversità.

Open day telematico

Si comunica che Giovedì 17 dicembre alle ore 17,00, si svolgerà un open day telematico rivolto alle famiglie dei nuovi iscritti. Sarà un modo per conoscere la nostra scuola.
Per accedere dovrete cliccare sul link che troverete alla home page dell’I.C.Brusasco nell’articolo intitolato “Per incontrare i plessi”.
Vi aspettiamo!!!

Benvenuti! Vi stavamo aspettando!

PREPARAZIONE ALL’APPELLO…..

Vi presentiamo alcune attività che si svolgono nel nostro plesso…..

DURANTE L’APPELLO SI GIOCA A SCANDIRE IL PROPRIO NOME SALTANDO NEI CERCHI…..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ATTIVITA’ A TAVOLINO SULL’AUTUNNO…..

ATTIVITA’ A TAVOLINO DOVE SI COLORANO I PALLONCINI PER LA GIORNATA SUI DIRITTI DELL’INFANZIA….

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREPARAZIONE DELLE BUSTINE PER IL CALENDARIO DELL’AVVENTO….

I BAMBINI PIU’ GRANDI PUNTEGGIANO LE BUSTINE….

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ESPERIMENTO CON IL MELOGRANO: SI SCHIACCIA DENTRO UNA BUSTINA PER UTILIZZARLO COME COLORE DA PITTURA….

BIMBO CHE SCHIACCIA IL MELOGRANO DENTRO LA BUSTINA….

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RISULTATO FINALE: I BAMBINI DIPINGONO CON IL SUCCO DI MELOGRANO….

MOMENTO DI RILASSAMENTO DOPO LO SVOLGIMENTO DELL’ATTIVITA’ MOTORIA……

SONO MOOOOOLTO RILASSATI….

 

Giornata mondiale dei diritti dell’Infanzia

Nella giornata mondiale dei diritti dell’Infanzia si promuove il modo di vedere i bambini come soggetti di diritti e non più semplice oggetto di tutela e protezione. Ai diritti riconosciuti universalmente come quelli al nome, alla sopravvivenza, alla salute e all’istruzione, se ne affiancano altri come il diritto all’identità legale, al rispetto della sua riservatezza e della sua libertà di espressione.

In mattinata, nel nostro plesso le insegnanti Anna e Maria hanno fatto svolgere delle attività sul tema dei diritti dell’Infanzia attraverso la spiegazione dell’argomento, la memorizzazione di una canzoncina, la realizzazione di un cartellone con le proprie manine e di coccarde da portare a casa.

Ecco il link per ascoltare la canzone….

https://www.youtube.com/watch?v=ImL9DU91SyY&t=9s

I bimbi di 3/4 anni che mostrano la loro coccarda

I bimbi di 5 anni con la loro coccarda

 

 

 

 

 

 

Cartellone finale

Orario completo

Gentili genitori, da lunedì 19 ottobre 2020 partirà l’orario completo.
INGRESSO: 8,15-8,45 per entrambi i gruppi, gruppo A (3-4 anni), gruppo B (5 anni); si entrerà due per volta.
USCITA: 16,00-16,15 gruppo A (3-4 anni) 16,15-16,30 gruppo B (5 anni).

USCITA PRIMA DI PRANZO: 11,30
USCITA DOPO PRANZO: 13,00

Grazie per la collaborazione.