PEDAGOGIA DEI NONNI

In occasione della Festa dei Nonni abbiamo organizzato insieme alla Scuola Primaria un incontro di Pedagogia dei Nonni secondo la metodologia della Pedagogia dei Genitori.

Ci incontriamo nel giardino della Scuola dell’Infanzia.

Anche i Nonni partecipano al nostro Totem delle Emozioni!

Ascoltiamo una storia e chiediamo ai nonni di rispondere ad alcune domande per narrare in positivo i propri nipoti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PRIMO INCONTRO INSIEME -genitori e insegnanti-

 

Dopo esserci presentati, esattamente come facciamo ogni mattino in classe con i nostri bambini, partecipiamo al Totem delle Emozioni.

Ognuno arriva con il proprio “carico” di emozioni…belle, pesanti, a cui è difficile dare un nome…ci proviamo tutti insieme : a turno ognuno dice il proprio nome e dichiara al gruppo come sta, scegliendo un colore tra quelli messi a disposizione e lasciando con il proprio dito una “traccia” su un foglio bianco.

 

LA BANCA DEI TALENTI- Consegnamo ai genitori una mano verde su cui scrivere cosa sanno fare e che potrebbero mettere a disposizione della scuola ed una mano gialla su cui scrivere cosa sarebbero disposti ad imparare.

 

 

 

PRONTI PARTENZA VIA!

Ricordiamo a tutti i genitori che, come previsto dal Progetto Accoglienza consolidato nel nostro Istituto ormai da diversi anni, la scuola funzionerà per le prime due settimane a tempo ridotto con i seguenti orari:

Lunedi 10 Settembre (per i bambini già frequentanti) dalle ore 8.30 alle 13.00 con pranzo compreso

Martedi 11 Settembre (per i bambini nuovi iscritti) dalle ore 9.00.

Nelle prime due settimane l’orario di frequenza sara’ ridotto al solo mattino per permettere un più sereno e proficuo inserimento dei bimbi neo iscritti grazie alla compresenza degli insegnanti. Ringraziandovi per la consueta collaborazione vi aspettiamo lunedi 10 a partire dalle ore 8:30.

Le insegnanti

Nati per leggere

Continuano gli appuntamenti presso la biblioteca comunale di San Sebastiano per la lettura animata di divertentissime storie!

Questi i prossimi appuntamenti:

Mercoledì 21Marzo dalle ore 11.00 alle 12.00 bimbi di 4 anni

Lunedì 26 Marzo dalle ore 14.00 alle 15.00 i bimbi di 5 anni

Mercoledì 28 Marzo dalle ore 11.00 alle 12.00 i bimbi di 3 anni

Buona lettura a tutti!

La festa degli alberi

Piccoli giardinieri al lavoro

Sabato 24 Marzo i bambini i della Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria di San Sebastiano sono stati invitati alla tradizionale festa degli alberi in occasione della quale viene piantato un albero per ogni nuovo nato del 2017. Noi abbiamo partecipato con entusiasmo ballando “La musica degli alberi”.

” E’ musica dagli alberi e son contento!”

 

METTI UN POMERIGGIO IN GIARDINO…

Avete mai pensato quanto possa essere “impegnativo” giocare in giardino?

 

…Non è solo correre e gridare, andare sullo scivolo e rotolarsi nell’erba. E’ una vera e propria “lezione a cielo aperto” a cui noi maestre assistiamo spesso incantate facendo letteralmente molto più di un passo indietro per limitarci a lasciar fare…
In fondo chi lo ha detto che per imparare si debba “immagazzinare” nozioni o diventare bravi a fare qualcosa meccanicamente…

Oggi Fabio, Anna, Ilaria, Agata e Denis non hanno voglia di continuare il gioco di ieri con Raoul, Matteo e Nicolo’…Dopo alcuni minuti di ostilità e reciproci dispetti i contendenti vengono da noi maestre per chiedere aiuto. Ascoltiamo le loro ragioni e anzichè intervenire con regole e divieti diamo loro la possibilità e il tempo di spiegarsi:

“Noi non vogliamo giocare con voi al gioco di ieri perchè ne abbiamo iniziato un’altro e vogliamo finirlo” Anna spiega con calma e nei dettagli le loro ragioni.
“Ma noi vogliamo che giocate con noi!” risponde Raoul
“Eh, ma poi se facciamo quel gioco sudiamo!” Anna è irremovibile, ma Raoul ha pronta la soluzione: “Ma se tu corri ti arriva l’aria e non sudi…”
“Però oggi è una giornata molto calda” Anna non molla….
” Va beh! Allora noi andiamo a fare il nostro gioco.”

Per tutta la conversazione Raoul e Anna hanno ascoltato (e non solo sentito) le ragioni dell’altro senza mai interrompersi (rispetto del turno di parola). Lo dimostra il fatto che le risposte date erano tutte estremamente pertinenti e con argomenti decisamente convincenti.
In “maestrese” noi la chiamiamo capacità argomentativa.
La contesa si è solo apparentemente risolta con un nulla di fatto, in realtà i bambini hanno provato da soli a risolvere una discussione trovando la loro soluzione e non dovendo adeguarsi alle nostre.

 

In un angolo del prato Anna,Giulia e Nicolo’ fingono che il cubo di plastica colorata con un foro al centro sia una bellissima mongolfiera da cui partire per un lungo viaggio…

 

 

 

 

 

 

 

Alessandra si riposa all’ombra…gambe incrociate e occhi chiusi. E’ da sola, ma dopo pochi istanti anche Ilaria, Agata e Anna si aggiungono a lei e la imitano.
“Faccio yoga perchè mi fanno sempre arrabbiare!” Alessandra ce l’ha con le sue amiche per qualche motivo, ma è stata brava a riconoscere il suo stato emotivo e dargli un nome. E ha fatto di più… ha trovato da sola un modo per star meglio. Il resto è venuto da sè e senza bisogno di troppe spiegazioni il chiarimento con le amiche è arrivato…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giulia e Nicolo’ tentano con un esperimento di fisica. Da in cima allo scivolo Giulia fa rotolare una piccola pietra mentre Nicolo’ al fondo dello scivolo la prende.
“Non l’ho presa… andava veloce… dove è andata?” Dice Nicolo’ voltandosi,
“Ti faccio vedere… là vicino all’albero” gli fa segno Giulia.
Poi provano con una più grande, poi con più pietre insieme…”Aspetta! Ne servono ancora di più!” dice Nicolo’.

 

Poco più in là qualcuno usa l’erba per “scrivere” sul muro….

 

 

 

 

 

 

 

Nel castello Raoul, Giada e Matteo con una piccola pietra a testa stanno scavando in uno spazio ridotto…”Facciamo a turno ” dice Matteo “adesso tocca a me poi a Raoul e poi a Giada”. Tutti rispettano il turno e la regola che si sono autoimposti.

A non saper stare zitti saremmo già intervenute nel timore che le pietre potessero essere usate in malo modo.

Che bello avere il coraggio di fidarsi di loro!

PEDAGOGIA DEI GENITORI

MERCOLEDI’ 24 GENNAIO dalle ore 17.00 alle ore 18.30 circa ci sarà il secondo incontro di Pedagogia dei Genitori, aperto anche a coloro che non avessero partecipato al primo. A chi già conosce la metodologia chiediamo, se possibile, di arrivare con la narrazione scritta del proprio bimbo.

Per l’occasione sarà attivo il servizio di Baby Parking presso i locali della Scuola Primaria al costo di euro 2 per chi non è iscritto al doposcuola, 1 euro per chi è iscritto.

Per prenotarsi basta scrivere il nome del proprio bimbo sul modulo che trovate appeso alla bacheca della sezione dei gattini.

Vi aspettiamo!

LE INSEGNANTI