1 pensiero su “25 aprile: dalla liberazione alla libertà partecipata

  1. Complimenti alle ragazzi e ai ragazzi, agli insegnanti e a quanti li hanno seguiti in un percorso non banale. La partecipazione agli eventi ufficiale per le celebrazioni del 25 aprile e la mostra su Radio Caterina sono stati un chiaro esempio di coesione tra scuola e territorio, da riproporre in altre occasioni.
    E quel “Bella ciao” con piano e chitarra …. da brividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.