TEATRO CARIGNANO

Oggi 20 marzo 2019 la classe TERZA si è recata a TORINO al TEATRO CARIGNANO per assistere alla rappresentazione teatrale LA BELLA E LA BESTIA.

A volte le cose non sono come sembrano e dietro le apparenze si nasconde altro. Ecco perché la realtà in cui viviamo spesso ci appare inafferrabile, imprevedibile. Bella e Bestia sono due esseri marchiati da un nome che pone e cristallizza la realtà in cui si muovono e il loro stesso essere. Il loro nome è una carta d’identità che li presenta al mondo. Eppure dietro l’esteriorità e la superficie si cela qualcosa di prezioso.

Ecco questo è il viaggio che i due protagonisti hanno affrontato nello spettacolo, un viaggio verso se stessi e la loro interiorità, e infine verso l’altro.

Lo spettacolo è piaciuto molto ai bambini, rappresentazione ricca di spunti per riflessioni da fare con i bambini in classe.

 

I BENI CONFISCATI ALLA MAFIA!

Come da qualche anno a questa parte l’associazione Libera è intervenuta in tutte le classi quinte delle scuole dell’Istituto Comprensivo dì Brusasco e, quest’anno, il tema affrontato è stato “beni confiscati alla mafia”.
Oggi, 20 marzo, presso il centro pastorale di San Sebastiano, la nostra classe quinta capitanata dal Sindaco dei Ragazzi Arianna, è stata chiamata a illustrare alle altre classi presenti alcuni dei beni confiscati nella regione Sicilia. Questa giornata anticipa quella di domani: il 21 marzo, infatti, è stata istituita la “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”.
E come hanno ben sottolineato i nostri ragazzi: “La mafia è come un puntino nero in un grande arcobaleno di vita!”, “La mafia è come l peste, contagiosa, difendiamoci con la felicità”.

SOFT DAY

SOFT DAY IN CLASSE 2^ … QUANTE COCCOLE!!!!!

LO SCIENZIATO: UN ESSERE ATTIVO!

La classe 4^ si reca al Liceo Newton di Chivasso per sperimentare e partecipa in aula ad una lezione di una farmacista sui 5 regni dei viventi.

15 MARZO: GIORNATA MONDIALE DEL CLIMA

Venerdì per il futuro

Oggi 15 marzo migliaia di manifestanti in moltissimi paesi del mondo aderiscono allo SCIOPERO MONDIALE PER IL FUTURO per la lotta al cambiamento climatico, iniziativa lanciata dalla studentessa sedicenne svedese GRETA THUNBERG, diventata ormai il simbolo e la rappresentante del nuovo movimento ambientalista studentesco.

Nelle nostre classi in mattinata è stato affrontato il tema ambientale con riflessioni, discussioni, visione di video relative all’ISOLA DI PLASTICA.

I bambini hanno elaborato questa riflessione: “… prima la nostra terra aveva una temperatura corporea di tot … adesso i gradi sono aumentati a +2…
E’ un po’ come se noi avessimo la febbre a 37.5/38… iniziamo a sentirci stanchi e fiacchi con scarsa voglia di essere produttivi … per la Terra è la stessa
Cosa…”

Ed infine è stato distribuito un volantino nelle varie classi.

 

 

LABORATORIO DI INGLESE

E’ iniziato il laboratorio di lingua inglese nelle classi 3^ e 5^.

Il potenziamento durerà sino al termine delle lezioni per 10 ore in ciascuna classe: verranno principalmente svolte attività di listening e speaking with fun.

Una piacevole visita…

E COSI’ RITORNANO … UNA PIACEVOLE VISITA A SORPRESA.

Un bimbo impara quando l’amore insegna“, l’affetto non si dimentica e così alcune nostre alunne “volate” alla scuola secondaria di primo grado ogni tanto ci vengono a trovare e rimangono con noi in classe, diventano TUTOR dei più piccoli per qualche  ore.

GRAZIE RAGAZZE

CAMPIONI DI FAIR PLAY

Le classi QUARTA e QUINTA hanno partecipato al concorso CAMPIONI DI FAIR PLAY organizzato come ogni anno dal CONI all’interno del progetto SPORT DI CLASSE

Il concorso prevedeva la realizzazione di elaborati relativi a 10 regole di sportività quali:

rispetto delle regole, rispetto degli altri, rispetto per se stessi, valorizzazione delle diversità, fratellanza sportiva, lealtà sportiva, imparare dalla sconfitta, gioco per divertimento, non violenza, buon esempio.

MUSEO EGIZIO

Un tuffo nel passato….ripercorrendo le sale del museo Egizio !

Come di consueto anche quest’anno la classe 4^ ha visitato le meravigliose sale del Museo Egizio di Torino: i bambini sono tornati per un istante indietro nel tempo scoprire abitudini e costumi della vita quotidiana degli antichi egizi.