INAUGURAZIONE NUOVO PULMINO

E’ stato inaugurato oggi, lunedì 9 settembre, alle ore 10, in piazza Vittorio davanti alla scuola, un nuovo Scuolabus che servirà per il trasporto scolastico e per alcune uscite didattiche.
Si tratta di un nuovo mezzo, moderno, accogliente, dotato di sistemi di sicurezza e posti per disabili e accompagnatori.
Un impegno mantenuto dall’Amministrazione Comunale per aumentare la sicurezza dei bambini e fornire servizi più efficienti.
Hanno partecipato all’inaugurazione tutti gli alunni della Scuola per l’Infanzia e della Scuola Primaria, accompagnati dalle insegnanti. Hanno presenziato numerose autorità tra le quali la nuova Dirigente Scolastica dott.ssa Maria Teresa Ferraris.
I bambini del C.C.R. hanno ringraziato, a nome di tutti i compagni, l’Amministrazione Comunale, che ha sempre dimostrato generosità e collaborazione nei confronti delle esigenze della scuola, auspicando per il futuro di poter effettuare con ancor maggiore comodità e serenità uscite sul territorio e viaggi di istruzione.

AVVISO

Sta per suonare la prima campanella del nuovo anno scolastico. Vi aspettiamo lunedì 9 settembre alle ore 8.30.

FILASTROCCA DI CASA E SCUOLA
A casa io gioco
A scuola io faccio
A casa è il mio fuoco
A scuola è l’abbraccio
A casa c’è Mamma
A scuola Maestra
A casa TV
A scuola finestra
A casa io sono
A scuola divento
A casa c’è sole
A scuola c’è vento
A casa io chiedo
A scuola rispondo
A casa c’è il nido
A scuola c’è il mondo
Bruno Tognolini

UN SALUTO E…GRAZIE!!!!!

Anche quest’anno il percorso scolastico è terminato e ora tutti verso le sospirate vacanze.
Per i ragazzi di quinta… continua il cammino verso la scuola media, con un addio alle maestre della scuola primaria e ai compagni più piccoli.

Ma per la nostra collaboratrice scolastica VANDA, la pausa (meritatissima) sarà molto più lunga, perché ci saluta per andare in pensione! Grazie di cuore per la tua preziosissima presenza, in tutti questi anni ci sei stata di grande aiuto.

RECITANCANTANDO

Nella serata di martedì 4 giugno è arrivato finalmente il nostro momento, l’appuntamento tanto atteso e preparato con impegno negli ultimi mesi: la recita finale, ovvero lo spettacolo “RECITANCANTANDO”.

Davanti al numeroso pubblico intervenuto, abbiamo recitato, cantato, suonato e ballato, ottenendo strepitosi applausi.
Oltre al divertimento, è giunto ai nostri spettatori un messaggio forte e chiaro di amore per la natura e rispetto per l’ambiente, che non è soltanto il paesaggio che ci circonda, ma anche l’insieme delle relazioni sociali, umane e affettive che in esso intessiamo.
Quindi sì all’educazione, all’aiuto reciproco, all’affetto e alla tolleranza vicendevoli…. e no alla prepotenza, al bullismo, all’indifferenza per l’ambiente e per gli altri, che sono grandi mali del mondo di oggi, ma che noi possiamo combattere e sconfiggere!
Tutti argomenti importantissimi, che abbiamo affrontato con un sorriso, condividendo la gioia di stare insieme, la voglia di impegnarsi, e la musica, che sempre è il completamento delle feste più belle.

Un grande grazie ai nostri maestri e compagni di avventura, che, oltre alle insegnanti, hanno reso possibile e bello il nostro percorso di musica e teatro: Simonetta, Lino, Marta… e al Comune, nostro sostenitore e sponsor in varie attività.

Clicca QUI per il video!

REGOLE DA FAVOLA

All’interno della Valutazione Nazionale delle Istituzioni Scolastiche ogni scuola partecipa al Piano di Miglioramento, che consiste nello sviluppo di una attività progettata e condivisa tra i diversi plessi. E’ così che ogni classe si è trovata, anche quest’anno, a lavorare in collaborazione, con le classi parallele di altri plessi, su un progetto comune.
In classe seconda abbiamo riflettuto, durante tutto l’anno, sulla necessità di darsi delle regole per poter vivere insieme. Abbiamo letto testi che ci hanno fatto riflettere, abbiamo ascoltato canzoni che ci hanno fatto divertire, ma che hanno anche stimolato in noi il rispetto reciproco e la solidarietà, abbiamo rappresentato e colorato i nostri pensieri e le nostre emozioni riguardo questo argomento, e per concludere e sorprendere le nostre insegnanti, abbiamo usato la fantasia per scrivere una favola, e raccontare a modo nostro che le regole esistono per tutti, anche per gli animali, e in ogni luogo, anche al Polo Nord.
Ne è nata una raccolta di storie: “Regole da favola”, fantasiose e piene di saggezza, che i bambini hanno potuto leggere e scambiarsi, per confrontarsi e per scoprire, ancora una volta, che tutti abbiamo gli stessi bisogni e occorre ordine ed educazione per poter convivere e rispettarsi.