QUANDO A BROZOLO…C’ERA IL MARE

Noi bambini della Scuola Primaria ieri siamo andati a Brozolo a vedere una mostra particolare e interessante sui fossili e sui minerali.

Ci ha accolti un signore molto gentile di nome Guido, che ci ha accompagnati nella sala di esposizione. 

La nostra guida ci ha raccontato che, milioni di anni fa, anche qui c’era il mare. Questo fatto è testimoniato dai fossili, che sono dei resti di animali o di vegetali vissuti nel lontano passato. 

In questa zona sono state ritrovate molte conchiglie fossili e resti di animali marini.

Oltre ai fossili abbiamo visto anche tanti minerali: quarzo, gesso, ametista, zolfo, ferro, lava ….

Questa visita ci è tanto piaciuta perché abbiamo scoperto molte cose sulla Terra che ancora non sapevamo, e visto con i nostri occhi reperti interessanti.

Grazie molte a Guido che, come sempre con grande entusiasmo e competenza, ci ha regalato questa bellissima mattinata, e anche a Mariuccia che ci ha accolti col suo sorriso.

(Testo scritto dagli alunni di classe seconda)

Per vedere tutte le foto cliccate QUI.

Rudolph

Rudolph era una piccola renna che viveva al Polo Nord.
Rudolph non era una renna come tutte le altre: il suo naso non era un normale naso da renna, nero e umidiccio. Era un enorme naso rosso luccicante come una lampadina.
Per colpa di questo nasone incredibile, tutte le sue compagne non facevano che prender in giro il povero Rudolph.
La mamma e il papà cercavano di consolarlo, ma tutto era inutile: Rudolph si disperava, piangeva e preferiva starsene in disparte, per non essere deriso.
Arrivò la sera della vigilia, una sera particolarmente buia e nebbiosa. Babbo Natale era molto preoccupato. C’era una nebbia così densa che non si vedeva ad un palmo dal naso.
“Povero me – si disperava Babbo Natale, come farò a portare i regali a tutti i bimbi che mi stanno aspettando?”
Pensieroso ed accigliato Babbo Natale guardò le sue renne, che, a loro volta, lo stavano a guardare tristi e sfiduciate. Lo sguardo gli cadde su Rudolph, il cui naso stranamente luccicava ancora più del solito, forse a causa della tristezza e delle preoccupazioni.
All’improvviso, Babbo Natale si mise a cantare e a ballare come un matto, tanto che le renne pensarono che gli fosse andato di volta il cervello.
Babbo Natale aveva appena avuto un’idea fantastica:
“Rudolph, piccolo mio, tu stanotte guiderai la mia slitta. Il tuo nasone rosso ci illuminerà la strada come un faro nella notte!”
Rudolph non sapeva cosa rispondere, temeva di non essere in grado di condurre la slitta in giro per le vastità del mondo.
A questo punto le compagne di Rudolph si accorsero di essere state un po’ sciocche, per averlo preso in giro, e percependo la solennità è l’importanza del momento iniziarono a incoraggiarlo, con applausi e salti.
Così il buon vecchio Rudolph entrò nelle grazie di Babbo Natale, che lo accolse con sé per guidare e illuminare il percorso della sua slitta. Le renne, che da sempre erano state 8, diventarono, da quel giorno, 9.
Il grosso naso rosso dell’ultima arrivata divenne, da quel giorno, la luce guida, per Babbo Natale, nelle fredde notti di neve e nebbia.
Con questa storia, che con leggerezza ci insegna che il valore delle cose e delle persone non è solo legato alle apparenze ed alla prima impressione, alunni e insegnanti augurano a tutti Buon Natale!
Ci rivedremo Lunedì 7 Gennaio!!!!!!

FESTA DI NATALE

Gli alunni, le insegnanti e le collaboratrici scolastiche della Scuola Primaria di Cavagnolo, porgono i più cari auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo, a tutti coloro che si sono impegnati per la scuola e per la comunità a rendere questi giorni di festa più gioiosi e più vivi!

Concorso vetrine natalizie

Buongiorno, sono Sofia Lotti sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Cavagnolo.
Con me sono presenti i Consiglieri: Disabato Pier, Torri Laura, Sulejmanovic Kevin, Rizzo Luca, Lisanti Alice e Runco Aldo.
Mercoledì mattina, con le nostre insegnanti, siamo andati a vedere le vetrine dei commercianti di Cavagnolo e Brusasco, poiché avevamo il compito di individuarne la più bella ed originale.
E’ stato un compito difficile perché i vari commercianti si sono impegnati molto nell’allestimento delle proprie vetrine.
Per ogni vetrina potevamo esprimere da uno a tre voti, secondo i seguenti criteri da noi individuati:
1. CREATIVITA’ E FANTASIA
2. ATTINENZA AL TEMA NATALIZIO
3. UTILIZZO DEI MATERIALI INERENTI ALLA MERCE VENDUTA IN OGNI NEGOZIO
In base a ciò abbiamo individuato la seguente classifica:
1. Colorificio Arcobaleno 30 voti
2. Merceria Sandra 25 voti
3. Zattarin impianti 24 voti
4. Max Faletto Gioielli 20 voti
Cogliamo l’occasione per ringraziare i vari commercianti che ci hanno accolto calorosamente nei propri negozi offrendoci spesso dolciumi e bevande calde e auguriamo loro BUONE FESTE!!!

Giornate…. di Continuità

Anche quest’anno è arrivato il tanto atteso momento della Continuità tra Scuola Primaria e Scuola Secondaria di I grado: il giorno 10 Dicembre, a Brusasco, gli alunni delle classi quinte di tutto l’Istituto Comprensivo, hanno avuto la possibilità di conoscere il nuovo ambiente scolastico in cui verranno inseriti a settembre.
I nostri ragazzi, con i loro compagni più grandi della scuola media, divisi in sei gruppi “a colori”, hanno affrontato a turno alcune discipline curricolari: Italiano – Geografia – Arte – Francese – Motoria – Tecnica.

Alcuni giorni prima le professoresse Sara Daniele ed Antonella Mastroserio erano già intervenute nel nostro plesso per presentare una lezione agli alunni di quinta.

Ringraziamo per queste opportunità che l’Istituto mette in atto per far sì che gli alunni vivano in modo equilibrato e naturale il passaggio da un ordine di scuola all’altro.

Iscrizione futura classe prima

Le iscrizioni alle classi prime della Scuola Primaria si svolgeranno per via telematica, attraverso un modello da compilare, direttamente sul web, dalle ore 8.00 del 7 gennaio 2019 alle ore 20.00 del 31 Gennaio 2019.

 Sarà necessario accedere al sito web per avviare la procedura di iscrizione telematica accreditandosi” a partire dal 27 Dicembre: http//www.iscrizioni.istruzione.it      

 DOCUMENTI NECESSARI

  • Documento di identità di chi compila la domanda
  • Codice fiscale dei genitori
  • Codice fiscale del bambino da iscrivere
  • Codice della Scuola Primaria di Cavagnolo (piazza Vittorio Veneto) TOEE86302N

Per chi non ha familiarità con l’uso degli strumenti digitali, l’Istituto Comprensivo di Brusasco (via delle Scuole 2-Brusasco), ha predisposto un servizio di assistenza per perfezionare l’iscrizione on line. Prenotarsi telefonando alla segreteria   tel. 0119151193

Mercatino di Natale

Domenica 2 Dicembre, l’Associazione Artistica e Culturale “CREARE CON IL CUORE”, con il patrocinio del Comune di Cavagnolo e il supporto della Consulta del Commercio, ha organizzato per il terzo anno “Natale in piazza”.

Anche la Scuola Primaria ha partecipato e gli alunni si sono esibiti in canti, hanno proposto una pesca di beneficenza e oggetti creati da loro durante l’intervallo del pomeriggio.

Hanno anche esposto cartelloni realizzati in classe e premiati nel pomeriggio. E’ risultata vincitrice la classe quarta.

Cliccate QUI per il video e le foto della giornata!