20 Novembre, Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

In classe quinta, abbiamo trattato questo argomento leggendo il libro LA LEGGEREZZA DELLE NUVOLE, dove ogni racconto affronta un diritto. Storie lievi e preziose, ispirate alla Convenzione Internazionale dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, documento nato a tutela dei bambini di tutto il mondo.

Occhi, sorrisi, emozioni. Sono quelli dei bambini protagonisti dei dieci racconti: Amaury, che sogna di volare; Nico, in cerca di un abbraccio; Ly-Yan cui scappa la pipì ma non possiede le parole per dirlo, Raul costretto a mendicare, come nelle fiabe più paurose, Federica, Emily, Lindita, Martina. Busanya, Leo.
I Diritti dei Bambini non sono solo quelli legati ai bisogni primari: quali nutrirsi, ripararsi dal freddo, avere acqua da bere e medicine per curarsi…ma anche diritti che riguardano le emozioni, l’amore, l’accoglienza, l’autodeterminazione, l’ascolto, il rispetto.

PER RICORDARE E NON DIMENTICARE

Il 4 Novembre è stata la giornata dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate. Questa celebrazione ha un valore altissimo e non serve solo per ricordare una vittoria, ma anche per esaltare il valore della pace e il sacrificio di tutti coloro che hanno dato la vita per vivere in un mondo pacificato.

Sorridere alla vita di Battista Cherubini

Sono andato soldato
per difendere una patria
che ho sempre amato.

Al fronte, uomini e giovani combattevano
per un fine, per un ideale.

Vite spezzate, vite distrutte.
Anch’io ho pianto e sparato, amato e odiato.

Ero giovane, fiero e bello;
ma son tornato stanco e affaticato.
Un bacio in fronte a mamma che mi aspettava
e un bacio appassionato
all’amore che non mi ha lasciato.
Giulia, alzando gli occhi al ciel, mi dice:
“E’ arrivata al fin la pace…”

“Pace sì…ma la guerra mi ha lasciato
il ricordo di chi se n’è andato!”

Non vorrei dimenticare, girare le spalle;
ma ormai sono nonno bis:
sorridere devo alla vita, aprire gli occhi
e andare avanti.

 

Il nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi di Cavagnolo

Venerdì 30 Ottobre, in mattina, si sono svolte le elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Cavagnolo.

Quattro alunni di classe quinta hanno costituito il seggio elettorale dove hanno votato i 58 alunni aventi diritto (gli alunni di classe 3°-4°-5°); tutte le 58 schede scrutinate erano valide.

Concluso lo scrutinio è stato dato l’annuncio del nuovo Consiglio Comunale: la lista n.1 “INSIEME PER STARE BENE” ha ricevuto la maggioranza dei voti.

ARIANNA URZI, neo-sindaca, dopo aver indossato la fascia tricolore, si è dichiarata onorata di essere stata scelta per svolgere un ruolo così importante e ha ringraziato coloro che l’hanno votata.

Anche il suo vice, Cavalitto Davide, ha ringraziato e ha chiesto la collaborazione di tutti per realizzare le varie proposte che terranno conto delle esigenze di tutti gli alunni della Scuola Primaria di Cavagnolo.

Il nuovo consiglio è così composto: Alexa Eleonora, Ancelliero Claudia, Cavalitto Davide(vice-sindaco) Guarino Thais, Plassio Vittoria, Zatry Julia

lista n° 1 “INSIEME PER STARE BENE”

Gagliardotto Francesco (candidato sindaco), Lisanti Viola, Zattarin Giulia

lista n° 2 “UNITI SI VINCE”

 

Dopo le 11, nella Sala Consigliare del Comune di Cavagnolo, alla presenza del Sindaco Andrea Gavazza, di vari componenti dell’Amministrazione Comunale si è svolta la cerimonia d’insediamento del nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi.Al nuovo CCR vanno gli auguri di lavorare in serenità e di riuscire a realizzare alcune delle importanti proposte inserite nei loro programmi.

PRESENTAZIONE LISTE PER IL NUOVO C.C.R.

Oggi, martedì 27 Ottobre, si è svolta la presentazione ufficiale delle liste che parteciperanno alle elezioni per il nuovo C.C.R.

I due candidati sindaci hanno presentato la loro squadra, il simbolo scelto, il motto, e il programma di lavoro.

In questi giorni gli alunni delle classi 4° e 5° si sono impegnati molto per riuscire ad elaborare delle proposte utili ed interessanti. Tutte le attività si sono svolte nel rispetto delle norme di sicurezza: non è stato facile, ma i bambini ci sono riusciti!

Le proposte sono tutte interessanti, degne di essere realizzate. Non sarà facile scegliere! Però bisognerà farlo, perché il giorno è vicino: PER IL NUOVO C.C.R. SI VOTERA’ VENERDI’ 30 OTTOBRE.

 

Voglio andare a scuola!

Gli alunni, in queste prime settimane di scuola, hanno rispettato tutte le regole: mascherine, lavarsi e igienizzarsi le mani, mantenere le distanze di sicurezza….. E alla grande! Sono molto bravi e attenti, a differenza di molti adulti!

Nonostante tutte queste regole, essi sono felici perché possono stare insieme a scuola in presenza. Si accontentano di guardarsi negli occhi e sorridere, e sperare di continuare insieme questo percorso scolastico, in una nuova realtà, che il personale della scuola è riuscito a trasformare in normalità.

Ricordiamo che oggi, la felicità di ogni bambino a scuola dipende dal comportamento responsabile di ciascun adulto.

Circolare interna 176

E’ stata pubblicata la Circolare n. 176 (la trovate anche nel Registro digitale), con l’orario relativo dal 30 settembre al 2 ottobre.

Non potendo contare su una assegnazione completa di organico è necessario prolungare l’attuale orario delle attività didattiche per tutta la settimana corrente sino a venerdì 2 ottobre.

PRIMARIA: l’orario resta invariato senza il servizio mensa.

Circolare interna 173

E’ stata pubblicata la Circolare n. 173 (la trovate anche nel Registro digitale), con l’orario relativo ai giorni 28 e 29 settembre:

Si comunica l’orario delle attività didattiche del 28 e 29 settembre, determinato considerando il personale docente che al momento è stato assegnato dall’Ufficio Scolastico Regionale. Si precisa che le procedure di assegnazione da parte dell’USR si protrarranno sino al 29 settembre compreso.

PRIMARIA: l’orario resta invariato rispetto a quello della settimana precedente (senza il servizio mensa)