Sassi-portafortuna

I “Sassi di Cavagnolo” diventano un’opera d’arte vera e propria.

Si tratta di una iniziativa legata a una bella idea che sta coinvolgendo numerose persone e soprattutto bambini in diversi paesi. Comuni sassi, trovati per strada, vengono raccolti, decorati, per poi essere posizionati in zone di passaggio dove ognuno può raccoglierli per portarli a casa: sono un portafortuna per chi li troverà. Anche noi, alunni di quinta, ci siamo cimentati nella decorazione dei sassi. Li abbiamo nascosti in diversi posti del paese.  Abbiamo voluto festeggiare, così, la fine di un anno scolastico impegnativo a causa delle limitazioni dovute all’emergenza sanitaria e celebrare il passaggio alla Scuola secondaria di 1° grado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.