Frutta e Verdura nelle scuole

Anche durante l’anno scolastico 2020/2021 la Scuola Primaria di Cavagnolo ha aderito al progetto “Frutta e verdura nelle scuole”

Questo programma è promosso dall’Unione Europea, realizzato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, e svolto in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministero della Salute, Agea, le Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano.
Il programma è rivolto ai bambini che frequentano la scuola primaria (6-11 anni) e ha lo scopo di incrementare il consumo dei prodotti ortofrutticoli e di sostenerli nella conquista di abitudini alimentari sane.

A questo scopo, l’obiettivo del programma è quello di:

  • divulgare il valore ed il significato della stagionalità dei prodotti;
  • promuovere il coinvolgimento delle famiglie affinché il processo di educazione alimentare avviato a scuola continui anche in ambito familiare;
  • diffondere l’importanza della qualità certificata: prodotti a denominazione di origine (DOP, IGP), di produzione biologica;
  • sensibilizzare gli alunni al rispetto dell’ambiente, approfondendo le tematiche legate alla riduzione degli sprechi dei prodotti alimentari.

TUTTI DIVERSI, MA TUTTI UGUALI!

Si è svolto in questo anno scolastico, per i bambini che non seguono l’insegnamento di Religione Cattolica, un progetto dedicato all’Intercultura, nel quale siamo andati alla scoperta degli aspetti della vita di tutti i bambini del mondo: dove vivono, cosa mangiano, come si vestono, come si svolgono le loro giornate, sia quotidiane sia festive…

Il tutto si è svolto con modalità operative: ascoltando e riflettendo, ma anche ritagliando, componendo, cantando, giocando… abbiamo imparato che il mondo è grande e vario, e che la curiosità e l’attenzione verso gli altri sono la chiave per conoscere e capire, specialmente in un contesto ormai profondamente globalizzato, nel quale quotidianamente veniamo a contatto con tante realtà diverse ed arricchenti.

Al termine del percorso è stato realizzato un lapbook che raccoglie tutti gli argomenti trattati, come si può vedere dalle foto.

11 Giugno 2021

Anche quest’anno il percorso scolastico è terminato e ora tutti verso le sospirate vacanze.
Per i ragazzi di quinta… il cammino continua, ma verso la Scuola Secondaria di 1° per iniziare una NUOVA AVVENTURA. Un saluto affettuoso dalle maestre e dai compagni più piccoli.

Sassi-portafortuna

I “Sassi di Cavagnolo” diventano un’opera d’arte vera e propria.

Si tratta di una iniziativa legata a una bella idea che sta coinvolgendo numerose persone e soprattutto bambini in diversi paesi. Comuni sassi, trovati per strada, vengono raccolti, decorati, per poi essere posizionati in zone di passaggio dove ognuno può raccoglierli per portarli a casa: sono un portafortuna per chi li troverà. Anche noi, alunni di quinta, ci siamo cimentati nella decorazione dei sassi. Li abbiamo nascosti in diversi posti del paese.  Abbiamo voluto festeggiare, così, la fine di un anno scolastico impegnativo a causa delle limitazioni dovute all’emergenza sanitaria e celebrare il passaggio alla Scuola secondaria di 1° grado.