Progetto continuità: grandi e piccoli insieme nella natura

Venerdì 26 maggio i bimbi della scuola dell’infanzia e della classe prima hanno compiuto insieme un viaggio speciale in mezzo alla natura, scoprendo che anche un posto così vicino a noi (la Cascina Ressia di Crescentino) può custodire dei segreti preziosi.

I piccoli viaggiatori, accompagnati dalle guide del Parco Fluviale del Po, si sono immersi nell’esplorazione dell’ambiente usando tutto ciò che avevano a disposizione: gambette robuste, piedini instancabili, manine curiose, nasini fini, orecchie lunghe, ma soprattutto… occhioni aperti!

Il bosco.

Intorno alla Cascina Ressia abbiamo trovato tanti luoghi diversi: i campi coltivati a grano, granoturco e orzo… le risaie… i pioppeti... i corsi d’acqua… e perfino un vero fantastico bosco, piccolo ma intricato e popolato da mille animali.

Abbiamo osservato aironi, gazze e altri uccelli, rane e magnifiche libellule blu. Ma tanti animali se ne stanno nascosti, e di loro abbiamo scovato solo le tracce: zampette nel fango, piume, gusci d’uovo, fori fatti col becco nella corteccia degli alberi, e… cacche!

Il concerto.

Abbiamo avuto la fortuna di poter ascoltare un fantastico concerto tutto per noi, suonato dalle foglie dei pioppi e cantato dagli uccelli.

Potete ascoltarlo anche voi, cliccando qui:

ascolta il concerto

 

Dopo la camminata, un bel pranzo al sacco e giochi in libertà sul prato.

Nel pomeriggio, abbiamo lavorato in gruppi per costruire strumenti musicali con elementi naturali che avevamo raccolto durante la passeggiata: sassolini, semi, legnetti, foglie…

 

Infine, ci siamo divertiti a scoprire i segreti del sottosuolo del bosco, curiosando negli sportelli e nei cassetti della parete interattiva. Qualcuno, ormai stanco, si è riposato sui cuscini, leggendo libri sulla natura.

Non sempre per scoprire delle cose nuove e belle è necessario andare lontano: basta avere voglia di esplorare con occhi e orecchie bene aperti, fare un po’ di silenzio e… la magia è per tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.