Zaino in spalla, che bel viaggio con la fantasia!

Foto di gruppo all’isola di San Giulio

Giovedì 3 ottobre grande festa di accoglienza per tutto il plesso! Abbiamo deciso infatti di inaugurare l’anno scolastico con una fantastica giornata da trascorrere tutti insieme, maestre ed alunni, recandoci con tutte le classi al lago d’Orta. Un’ottima occasione per inaugurare anche i nostri nuovissimi zainetti, di colore diverso per ciascuna classe, con il logo del nostro Progetto “Obiettivo 2030”. Zainetto nuovo in spalla e… partenza! (vedi foto qui)

Perché la scelta di questa meta? Nel 2020 ricorre il centenario della nascita di Gianni Rodari, perciò abbiamo pensato di proporre alcune attività legate al nostro Progetto Lettura, proprio nei luoghi che hanno visto la nascita dello scrittore tanto amato da grandi e piccini.

Nella mattinata ci siamo recati ad Omegna, presso il Parco della Fantasia dedicato a Gianni Rodari. Lì i bambini, divisi in gruppi secondo l’età, sono stati coinvolti dalle educatrici del centro nella realizzazione di diversi elaborati, tutti all’insegna della FANTASIA:

Classi 1a e 2a: costruzione di un teatrino con materiali riciclati, realizzazione di personaggi e fondali ed invenzione di storie da mettere in scena. I bambini, entusiasti, hanno creato dei lavori bellissimi, ricevendo molti complimenti per la fantasia e la creatività dimostrate. Un successone! (qui le foto)  

Classi 3a e 4a: giochi di parole utilizzando lettere componibili (anche queste realizzate in materiale riciclato), seguendo i dettami del grande Rodari: anagrammi, acrostici, gara di parole, disegni inventati a partire da un frammento di carta, infine invenzione di una storia partendo da tre parole e un disegno. Anche qui, i bambini sono stati bravissimi, dimostrando grande capacità nel lavoro di squadra. (vedi foto qui)

Classi 4a e 5a: in questo laboratorio invece i più grandi si sono cimentati con un altro lavoro di Gianni Rodari: il giornalista. Divisi in gruppi, hanno realizzato un giornale con pagine di cronaca, sport eccetera, usando come spunto parole ritagliate dai quotidiani ed associate con la fantasia secondo la tecnica del “binomio fantastico” di Rodari. (vedi foto qui)

Dopo un bel pranzo al sacco in un giardino, ci siamo spostati ad Orta, dove un battello ci ha trasportati all’isola di San Giulio. (vedi foto qui)

Due bravissime educatrici ci hanno raccontato in modo molto spassoso la storia del barone Lamberto (protagonista di un romanzo conosciuto dai bambini, poiché le maestre lo stanno leggendo a scuola, in occasione degli incontri previsti dal Progetto Lettura). In seguito siamo state coinvolte in una sorta di “caccia al tesoro” per le pittoresche viuzze dell’isola, alla ricerca della casa del barone. (vedi foto qui)

Poi una bella foto di gruppo (vedi qui), e nuovo tragitto in battello, stavolta verso l’incantevole piazzetta di Orta. (vedi foto qui)

Che dire di più….

Bambini emozionati per la gita in battello, per la curiosità di trovarsi per davvero nei luoghi vissuti con la fantasia durante le letture a scuola…. E per coronare la fantastica esperienza, siamo stati accompagnati da un tempo strepitoso, con sole e cielo blu!

L’indomani, a scuola, i bambini si sono scambiati le impressioni sulle loro esperienze. (vedi foto). Tutti quanti, bambini e insegnanti, siamo contenti e soddisfatti per le tante cose viste e imparate, consapevoli di aver riportato a casa da questa giornata didattica, dentro i nostri zainetti nuovi, tanti “semini” di fantasia, pronti a germogliare per infinite, nuove creazioni.

VIVA LA FANTASIA! GRAZIE GIANNI RODARI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.